Universo nei fiori…

Nel mondo in cui viviamo, umanità troviamo e in tanti movimenti un pò ci assomigliamo, uno ad uno diversi, insieme tutti uguali, nei fiori delle lande con un pò di fantasia, molto ci rispecchiamo..



C’è il fiore solitario, che cresce nel silenzio, respira tutta l’aria e stringe i suoi pensieri, che non conosce il mondo e vive dentro sè…

…e i fiori coraggiosi, sempre a sfidare il vento, colori nel deserto delle roccie di sè, che vivono vicini per raccogliere il caldo e a sembrare più grandi, paura più non c’è…


…e fiori già accoppiati, evviva, e ritrovati, nel labirinto della vita c’è fortuna e anche un chè, che rende vivi i colori e la somiglianza fulgida, per rinnovare l’amore nella somiglianza di sè…

…poi fiori colorati, macchie ridenti al mondo, amici ritrovati e conosciuti nati, che sempre rimarranno gioiosi nel sorriso, se insieme resteranno, appoggio per la vita…


E infine, da mai dimenticare, i fiori dedicati, delicati e sensibili, come un sentimento, da trattare bene, come un gran portento, a stringerli un pò troppo possiamo fargli male, accarezzati piano, nutriti e coccolati, così poi rimarranno sempre tra le nostre mani, a darci ancora gioia, luce e colore…

Senza Categoria

Annunci

Astralla View All →

Combatto tutti i giorni perchè questa visione limpida rimanga nelle mie corde, come se lo sguardo fosse sempre quello di un bambino, come un suono puro.

13 Comments Lascia un commento

  1. Astralla, ma che magnifico post..complimenti vivissimi. È straordinario! Non ci avevo ma i visto potenzialità nei fiori…ma da oggi li osserverò anche da questo punto di vista.
    Io mi rispecchio come nell’ultimo, quello di colore giallo, che tieni candidamente tra le mani!

    Un abbraccio!

    Mi piace

  2. …poi fiori colorati, macchie ridenti al mondo, amici ritrovati e conosciuti nati, che sempre rimarranno gioiosi nel sorriso, se insieme resteranno, appoggio per la vita…
    ecco io mi riconosco forse in questo tipo di fiore …anche se sarebbe megliio prendere un po’ da ogni fiore per descrivermi 🙂

    Mi piace

  3. hanno tutti ragione è una boccata d’aria fresca per noi tutti.
    Perchè francamente comincio a essere insofferente a questa ondata continua di autocommiserazione e piagnucolii che vedo in giro.
    Invece tu ci regali parole e immagini semplici ma che ci ridanno il senso delle cose.
    Dovrei aprire una nuova categoria in cui inserire te e la mitica Mary per la capacità di illuminarmi le giornate.
    Manca però un fiore che è un pò come mi sento io ultimamente, un fiore di cactus. Circondato da spine senza averne colpa…

    Mi piace

  4. Che carini che siete tutti! I complimenti sono sempre graditi ;)!
    Comunque…

    Ultima strega…indubbiamente io ci provo sempre ad essere positiva, penso ci sia anche troppo tempo per essere negativa e nel tempo la solarità che ho dentro è saltata fuori, sarà perchè sono circondata da gente che mi vuole vene, sarà perchè il mio Orso è solare quanto me e non limita il mio essere(sono tanto fortunata anche io, te lo assicuro!), sarà perchè i problemi saltano cmq fuori da soli anche senza cercarli…meglio pensare in modo luminoso!Ma anche io ho i miei momenti no, come tutti 🙂

    Beppone…sì anche a me hanno dato quell’impressione, belli, vivi, succosi e nati sulla nuda roccia…la vita spinge sempre per uscire!

    Dottor K…come detto sopra preferisco fasciarmi la testa il meno possibile e l’unica souzione è pensare il meno possibile ai problemi ed andare avanti a muso duro…metodo un po radicale, ma a me è utile! Consiglio luminoso..prova a farlo anche tu, le spine pungono se ci piantiamo la mano, ma se togliamo le spine o ci giriamo attorno prestando attenzione, queste non fanno più male 😉 in bocca al lupo!

    Ps. Il dottore mi ha fatto venire in mente un episodio della vacanza…Orso è un pò sbadato ogni tanto e un giorno a Pante, pensando ad altro ha infilato la mano proprio sopra un cactus! Non è fatto troppo male ma immaginate dopo le mie risate?!

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Piccole Storie d'Amore

Vivo i giorni nella solitudine

Mirtillamalcontentabook

Se accanto alla libreria hai un giardino, allora non ti mancherà nulla! -M. Tullio Cicerone

Etiliyle © -poetry and photography ™

Etiliyle © - la poesia in una fotografia ™

Morgana Dragonfly 🐩✈🌎💖📷📚📝

Live in the present without time

Viaggia con me

Classicista sovversivo, contemplativo con vigore

orearovescio

scrivere è entrare nelle ore a rovescio

infuso di riso

perchè nella vita ci sono poche ore più gradevoli dell'ora dedicata alla cerimonia del te pomeridiano (H. James)

OpinioniWeb-XYZ

Oltre il bar dello sport: opinioni consapevoli per districarci nel marasma delle mezze verità quotidiane!

FRANZ

un navigatore cortese

Brezza d'essenza

{Quando scrivo dimentico che esisto, ma ricordo chi sono}

unapasteisperbene

un diario di bordo alla cannella. come kirk. alla cannella.

Diecimila Miglia

Riflessioni sparse intorno al Mondo

Mauro in Asia

il sud-est asiatico con passione

Pensieri Scritti - l'essenza - io esisto

- Si crea ciò che il cuore pensa - @ElyGioia

Il Canto delle Muse

La cosa importante è di non smettere mai di interrogarsi. La curiosità esiste per ragioni proprie. Non si può fare a meno di provare riverenza quando si osservano i misteri dell'eternità, della vita, la meravigliosa struttura della realtà. Basta cercare ogni giorno di capire un po' il mistero. Non perdere mai una sacra curiosità. ( Albert Einstein )

Viaggio al termine della notte

Alla fine della notte c'è un viaggio da iniziare..

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: