Cuore di luna…

Ieri notte una frase di un film e la luna nel cielo mi hanno fatto pensare..

E se il cuore, che è un muscolo, si comportasse come tale, e solo dopo una lunga sollecitazione e un profondo allenamento al dolore potesse raggiungere lo stato di placido benessere simile a quello che segue un allenamento fisico intensivo?
“C’è tanta solitudine in quell’oro.
La luna delle notti non è la luna che vide il primo Adamo.
I lunghi secoli della veglia umana l’hanno colmata di antico pianto.
Guardala.
E’ il tuo specchio. “
Jorge Luis Borges

Senza Categoria

Annunci

Astralla View All →

Combatto tutti i giorni perchè questa visione limpida rimanga nelle mie corde, come se lo sguardo fosse sempre quello di un bambino, come un suono puro.

7 Comments Lascia un commento

  1. Alla luna

    O graziosa luna, io mi rammento
    Che, or volge l’anno, sovra questo colle
    Io venia pien d’angoscia a rimirarti:
    E tu pendevi allor su quella selva
    Siccome or fai, che tutta la rischiari.
    Ma nebuloso e tremulo dal pianto
    Che mi sorgea sul ciglio, alle mie luci
    Il tuo volto apparia, che travagliosa
    Era mia vita: ed è, nè cangia stile
    O mia diletta luna. E pur mi giova
    La ricordanza, e il noverar l’etate
    Del mio dolore. Oh come grato occorre
    Nel tempo giovanil, quando ancor lungo
    La speme e breve ha la memoria il corso
    Il rimembrar delle passate cose,
    Ancor che triste, e che l’affanno duri!

    Giacomo Leopardi

    La osservo spessisimo anche io, tanto da parlarci insieme!

    Mi piace

  2. avvolte sono solito ripetermi questo mantra: “il dolore è solo la debolezza che esce dal nostro corpo”.
    ma lo sconsiglio, è abbastanza da masochisti.
    vedendola con più luce, il cuore forse diventa più forte se ad allenarlo sono le cose felici, non quelle dolorose.

    Mi piace

  3. Sonia e Viola…è vero, la luna è magnifica, quasi inquietante quando è piena nel cielo, di certo un pò magica! 😉

    Bunny chan…io non credo che serva aggiungere dolore al dolore per esserne immuni, solo abituarsi a considerarlo un vicino di casa scomodo ma presente…in modo da non averne paura 🙂

    Hertz…anche io ho avuto per anni una tecnica masochista come la tua, sopportando una situazione scomoda e dolorosa, fino a poterne tirare le fila senza dover lasciare nulla indietro. Ma ora so che posso resistere a tutto. Un abbraccio 🙂

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Pensieri Scritti - l'essenza - io esisto

- Si crea ciò che il cuore pensa - @ElyGioia

Il Canto delle Muse

La cosa importante è di non smettere mai di interrogarsi. La curiosità esiste per ragioni proprie. Non si può fare a meno di provare riverenza quando si osservano i misteri dell'eternità, della vita, la meravigliosa struttura della realtà. Basta cercare ogni giorno di capire un po' il mistero. Non perdere mai una sacra curiosità. ( Albert Einstein )

Gli Orizzonti e Gli Sbandamenti di una 54enne in erba

Ogni giorno conto alla rovescia, gli orologi sono ripartiti da zero da quando ti ho incontrato

Viaggio al termine della notte

Alla fine della notte c'è un viaggio da iniziare..

Nel Mio Cuore

E' stolto il cuore che non capisce il suo sbaglio, in pianto cerca tra le stelle fiori appassiti. Rabindranath Tagore

ViaggiAmo

Esplora, condivivi, cogli l’attimo

nutsfree

ho finito le mollette per stendere veli pietosi

Mille Splendidi Libri e non solo

"Un libro deve essere un'ascia per il mare ghiacciato che è dentro di noi"

Suoni e Silenzi

Saporite gocce di quotidianità

Discover

A daily selection of the best content published on WordPress, collected for you by humans who love to read.

La leggerezza dell' anima

L'anima è leggera... quanto leggeri siano noi

L'Oriente è rosso

Luoghi, tradizioni e curiosità dall'Estremo Oriente

Pronte che si viaggia

Libere di scoprire il mondo in solitaria

Cuori e Ciliegie

“.. anche se incontrassi un angelo direi non mi fai volare in alto quanto lei”

Tramedipensieri

Lo scritto non arrossisce.

Nodi.Arsi.Sotto.La.Pelle

Essere altrove da memoria trafitta / come nube leggera di gravità arresa . / Essere pensiero bisbigliante e concavo / di pace bramosa in stallo fra le risposte. ©Runa

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: