Sotto la lente di un obiettivo…

Estrapoliamo il mondo con una lente di ingrandimento universale.

Nel microcosmo piccoli esseri, organismi che pullulano, nascono, crescono, vivono e poi muoiono….affaticati da natura in salita che impone un mondo troppo ingrandito….
Nel macrocosmo esseri umani, animali, organismi con pseudo-proporzionate dimensioni che pullulano, nascono, crescono, vivono e poi muoiono….arrancanti in un natura complessa che impone un mondo ancora non a misura….
Una goccia è un lago, un fiume, un mare, e un mare è grande e insormontabile, in entrambi i mondi…
Un fiocco di neve è freddo, e freddo è in entrambe le realtà…
Il fuoco arde da entrambi i punti di vista…e brucia, fiammella o rogo che egli sia…
Una impronta sul terreno è una montagna se si è piccoli piccoli…Una montagna ha la forma di un’impronta sulla sabbia, ma è un confine rigido e netto anche per esseri meno piccoli dei piccoli…
Microesseri organici hanno forme di alberi, di alghe e natura, tal quali a “veri” alberi, alghe, nature…
La vita di un piccolo, microscopico essere è lunga un’ora….nella sua unità di misura per un attimo si intende un’ora, un minuto un anno, una vita un’ora…
La nostra vita dura un secondo, un attimo, 100 anni, un’ora…

Se ci allontanassimo con la lente e diventassimo sempre più trascurabili, fino a scomparire come singoli e diventare massa informe di esseri animati, la terra apparirebbe una palla, il cielo un giardino, il sole una lampada e chissà, forse ci sarebbe un bambino….

Solo la luce
non cambia
nella vita che
ognuno interpreta
a seconda delle proprie
singole proporzioni.

4 pensieri riguardo “Sotto la lente di un obiettivo…

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...