Pazzi al volante

Oggi sono andata in una azienda con un nuovo consulente esterno. Quando è stato il momento di partire ha chiesto di prendere la sua macchina perchè, ha detto, si sentiva più sicuro.

Premesso che non ho mai ricevuto lamentele per la mia guida, anzi, per il buon vivere gli ho risposto “nessun problema, prendiamo la tua”.

Non l’avessi mai fatto….Nella lista dei peggiori guidatori di tutti i tempi di mia conoscenza lo metto a pari merito al primo posto insieme con un ex collega che guidava facendo merenda con un barattolo di yogurt, guardandomi per chiacchierare e rischiando di infilarsi nel fosso una volta su due.

Mi chiedo…Ma se sei un professionista, con clienti che ti chiamano ogni 5 min, non è forse il caso di comprarti un vivavoce piuttosto che guidare col telefono in mano per il 90% del tempo, inchiodando una frenata su due per disattenzione?!?!

Beh, appurato al ritorno in ufficio che i miei capelli bianchi sono aumentati di una sola cosa ho la certezza….

MAI PIU’ spostamenti in macchina con alla guida nuovi collaboratori che “si fidano solo della loro guida”. Piuttosto 2 MACCHINE!!!

Un abbraccio scioccato! 😯

Auto Imprevisti Lavoro Paura Racconto

Annunci

Astralla View All →

Combatto tutti i giorni perchè questa visione limpida rimanga nelle mie corde, come se lo sguardo fosse sempre quello di un bambino, come un suono puro.

6 Comments Lascia un commento

  1. ciao Astralla, grazie della visita al mio blog. Capisco bene quello che dici per quanto riguarda i telefonini e le macchine. Qui ad HD, dove sono i ciclisti a pensare d’avere sempre la precedenza, finiscono con l’essere loro quelli ad andare contromano col telefonino. Almeno non mi puo’ capitare di aver un passaggio in bici.. 🙂
    ciao! Alberta

    Mi piace

  2. La cosa brutta è che queste persone non si rendono conto che andare in macchina non è un passatempo… Si mette in pericolo la propria vita, ma ancora di più quella degli altri.
    Altri che magari sono rispettosi delle regole (come è giusto che sia) e che invece vengono coinvolti in situazioni pericolose…

    Mi piace

  3. Zefi…farò così ;)…io non ho paura di stare in macchina con altri alla guida, di solito mi rilasso…solo quando sono pazzi 😉 mi prende un pò di ansia… :D!

    Alberta…grazie a te della visita qui :)! Anche a faenza è cosi…e a ferrara…Le città che amano le biciclette ne fanno le padrone della strada;)!

    Nataconlavaligia…sembra di sentir parlare me :D!Per cui…sono completamente d’accordo con te! 🙂

    Esilio…OK! Oggi bicicletta allora!

    Alberto…Alberto!!!Fa una bella cosa, oggi va in centro e compra un bel vivavoce per la macchina, cosi non fai preoccupare i tuoi amici, ok ;)?!

    Un abbraccio a tutti!

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Piccole Storie d'Amore

Vivo i giorni nella solitudine

Mirtillamalcontentabook

Se accanto alla libreria hai un giardino, allora non ti mancherà nulla! -M. Tullio Cicerone

Etiliyle © -poetry and photography ™

Etiliyle © - la poesia in una fotografia ™

Morgana Dragonfly 🐩✈🌎💖📷📚📝

Live in the present without time

Viaggia con me

Classicista sovversivo, contemplativo con vigore

orearovescio

scrivere è entrare nelle ore a rovescio

infuso di riso

perchè nella vita ci sono poche ore più gradevoli dell'ora dedicata alla cerimonia del te pomeridiano (H. James)

OpinioniWeb-XYZ

Oltre il bar dello sport: opinioni consapevoli per districarci nel marasma delle mezze verità quotidiane!

FRANZ

un navigatore cortese

Brezza d'essenza

"Quando scrivo dimentico che esisto, ma ricordo chi sono". (Maria D.)

unapasteisperbene

un diario di bordo alla cannella. come kirk. alla cannella.

Diecimila Miglia

Riflessioni sparse intorno al Mondo

Mauro in Asia

il sud-est asiatico con passione

Pensieri Scritti - l'essenza - io esisto

- Si crea ciò che il cuore pensa - @ElyGioia

Il Canto delle Muse

La cosa importante è di non smettere mai di interrogarsi. La curiosità esiste per ragioni proprie. Non si può fare a meno di provare riverenza quando si osservano i misteri dell'eternità, della vita, la meravigliosa struttura della realtà. Basta cercare ogni giorno di capire un po' il mistero. Non perdere mai una sacra curiosità. ( Albert Einstein )

Viaggio al termine della notte

Alla fine della notte c'è un viaggio da iniziare..

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: