E’ nella libertà che si vince davvero

Vuoi che nell’aria di oggi sento un sapore strano, di autunno e vento…
Vuoi per i privati rossastri colori degli alberi e della natura, inimitabili…
Vuoi per il titolo del post di ieri, che paventa arie di ribellione…
Pensavo a questa legge che minaccia la forte voce della rete, di cui tra parentesi trovate la petizione a lato pagina.
Magari si rivelerà un bluff come tante altre notizie che passano come lepri sul sottobosco dell’informazione…Oppure sarà un problema serio per noi blogger, che l’amiamo davvero questo spazio impalpabile in cui stiamo viaggiando.
Di certo se verrà portata avanti sarà con amarezza che la chiamerò con il suo nome Levi-Prodi…
Levi è un nome importante per me, non tanto di un politico quanto di uno scrittore, essenza della libertà…se questo è un uomo…E Prodi…a fianco e al di là delle idee personali…sentirei tra le lettere di un nome la disillusione per una intera classe politica che ha deluso e sfibrato i singoli citadini…
Ma questo non è un blog politico e quindi il mio pensiero fila veloce al significato dello spazio virtuale tra circuiti e elettricità chiamato Mi Casa es Tu Casa…
Quanto mi ha regalato da quanto è stato creato…L’ho già detto e lo ripeto…TANTO, Tanto, tanto…
E’ un tramite tra pensieri affini e diversi, tra identità sconosciute ma affezionate…Ho visitato mille città, diecimila cuori, centomila idee…
In questa società di disillusione e bullismo, di atti osceni e percorsi sbagliati attraverso un blog ho scovato il tesoro dei pirati, la perla del Nettuno, il diamante più grande del mondo, la torre di Babele…
E continuo ad arricchirmi incessantemente…Ci si può arricchire di vita? Evidentemente si, poichè questo spazio è vita nella vita, un pezzo di identità e una fonte perenne di amore…
Perché non chiamarlo amore d’altronde…Nessuno è tenuto a leggere le mie parole, nessuno a commentarle, eppure esiste, vive…E cresce.
C’è uno commercio importante su queste pagine…doni dati e ricevuti, scambio di pensieri, compra-vendita solidale di emozioni.
Mi mancherebbe il mio blog. Manchereste voi. Altro che lotto e superenalotto! E’ qui la mia vincita…poiché attraverso voi IO VINCO IL MONDO!!!

4 pensieri riguardo “E’ nella libertà che si vince davvero

  1. Anche per me il mondo dei blog è un mondo spettacolare… se lo limitassero in qualsiasi modo commetterebbero un grave errore, soprattutto perchè il loro comportamento è dettato dalla paura che la gente possa scambiarsi idee che vadano contro le loro. Credo che il problema sia nato quando Grillo, a partire dal suo blog, è entrato fortemente nelle case degli italiani.

    Libertà! W la libertà!

    Mi piace

  2. Costanza…Grazie mille! Ti aspetto! 😀

    Giulia…è proprio così, è la sua magia… 😉

    Tangalor…sai che ero arrivata anche io alla conclusione che la legge fosse legata all’impatto di Grillo in particolare sui giovani!? Però il risultato è sempre lo stesso…Non è mettendo bavagli che si frena il pensiero dei singoli.

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...