Natale a novembre?

Mondo sulle spalle……oggi giornata piena…non ho avuto un attimo di respiro pctra mail e riunioni…

Nel frattempo è incredibile quanto le persone sentano già l’arrivo del Natale…Gli accessi al blog sono più che triplicati in questo periodo, e tutti digitano nella rete le stesse parole…natale…NATALE…Natale…immagini natale….ecc.ecc.ecc.

Certo io non mi muovo all’ultimo minuto ma iniziare a pensare a Natale e regali più di un mese prima del 25 dicembre mi lascia l’impressione di anticipare i tempi… Vero è anche che nell’aria quello strano odore di festa si inizia a sentire di già, sarà forse colpa delle luminarie accese il 15 novembre per la città? Chissà…

Conosco una coppia che compra e si scambia sempre i regali a novembre così risparmia…tutti i gusti sono gusti, personalmente non c’è nulla di più bello di quei pacchetti colorati che luccicano sotto l’albero ingigantendo la curiosità dei futuri proprietari attimo dopo attimo prima della Vigilia… Di certo Orso gode di quei giorni in cui la mia curiosità fa da padrona indiscussa!

 E poi…tutta questa gente che passa dal blog….mi auguro che almeno qualcuno di quelli giunti per caso ritorni ogni tanto, passato il Natale…Che trovino comunque un motivo per tornare.

E dopo queste chiacchiere senza un filo e senza una morale vi posto una canzone di Ramazzotti, anche se so che alcuni di voi non lo apprezzano appieno. E’ una musica sull’onda dei ricordi, che ben si adatta al silenzio che finalmente si adagia come polvere sulle scrivanie dell’ufficio…Mi riporta a qualche anno fa, non per qualche evento in particolare collegato a queste note, quanto alla sensazione che provo a risentirla, alla memoria l’emozione di allora. Cliccate QUI per ascoltare, se volete.

Nel frattempo a voi mi rivolgo con un inchino lieve, vi saluto per oggi, spengo il computer e me ne vado a casa ok.

12 pensieri riguardo “Natale a novembre?

  1. E già! Ormai il Natale inizia a novembre e siamo costretti anzitempo ad immergerci nell’atmosfera natalizia da luminarie, addobbi, pubblicità e quant’altro… Personalmente sono contraria, e poi il Natale per fortuna è molto di più…
    Un caro saluto e una buona serata,
    princi

    Mi piace

  2. “Nato ai bordi di periferia… Dove i tram non vanno avanti più… Dove l’aria è popolare, è più facile cantare che guardare in faccia la realtà. Quanta gente giovane va via, a cercare più di quel che ha. Forse perché i pugni presi, a nessuno li hai mai resi e dentro fanno mare ancor di più.
    Ed ho imparato, che nella vita, nessuno mai ti dà di più. Ma quanta strada, quanta fatica, andare avanti senza voltarsi maiii. E ci sei…”

    Tutto rigorosamente a memoria. 😛
    Dici che vuol dire qualcosa? 😉

    Un abbraccio sentimentale 🙂

    Mi piace

  3. In fondo non è la gente a sentire il clima natalizio, ma i commercianti, i centri commerciali ad esporre i primi addobbi già ad agosto! Loro lo fanno per vendere il più possibile. Chi non ha null’altro da fare inizia a comprare già a novembre così impegnandosi in qualcosa.

    E’ un pò quello che succede i primi di luglio. In tv inizia a circolare le prime pubblicità di zaini, quaderni, diari come se l’anno scolastico iniziasse ad agosto!

    Ps. cmq dato il diffuso clima natalizio…potresti offrire ai tuoi visitatori dei dolcetti. Torneremmo ben volentieri a visitarti + volte al giorno! Ciao!

    Mi piace

  4. io ODIO che già ci siano in giro addobbi natalizi…. io mantengo la tradizione l’albero e il presepe si fanno dopo l’8 dicembre, allora si che si può cominciare a parlare di natale, l’unica cosa permessa è il calendario dell’avvento, quest’anno ne ho riempiti 5, quelli si mettono dal 1

    Mi piace

  5. L’aria natalizia sono abituata a sentirla da presto dato che sono cresciuta in un negozio di elettrodomestici, art.da regalo, tivvù, etc.etc.etc. ma mi ricorda pure UN BE’ DI STRESS!!! Ovviamente nei tempi che furono, perchè negli ultimi tre anni qua non è più stressante come prima e quindi rimpiango/giamo quei periodi, nonostante lo stress, meravigliosi! Mi ricordo che mio padre, il 24 dicembre, chiudeva e allestiva subito un tavolo con spumante e panettoni e tutti noi si brindava allegramente (eravamo una trentina). Lui faceva sempre un discorso a tutti, di solito di critiche, ma dette col sorriso che significava pertanto “Vi ringrazio tutti”. Ora siamo 4 gatti e di aria natalizia non se ne respira granchè… e figuriamoci se il mio babbino avrà pure voglia di ringraziare, questo Natale…
    e concludo:
    MIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIII……LA MIA CANZONE PREFFFERITTAAAAAAA!!!
    😉

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...