Cliccando su “Mi sento fortunato”

Ieri su Quotidiano Net è uscito questo articolo . Dice che quel positivissimo pulsante nella schermata di ricerca di google che dice”Mi se to fortunato”, a fianco di “Cerca con Google” ha un costo per l’Azienda di 110 milioni di dollari proprio per la sua funzione.

Onestamente fino ad oggi l’ho usato solo pochissime volte, sollecitata da amici, per ridere di quei bachi informatici per cui inserendo una parolaccia specifica si arriva direttaemente a siti  politici o viceversa.

Cliccandoci sopra si viene portati direttamente al sito (non sponsorizzato) che risulta essere primo per la keyword cercata, senza passaggi pubblicitari o similari.

Dopo aver letto la notizia ci ho provato anche io….Ho inserito “astralla”, “giorniacolori” e “mi casa es tu casa”…Ve lo immaginate il risultato ;)?

Mi casa es tu casa è apparso in un battibaleno.

Sarà assurdo ma il mio ego ne ha goduto in maniera eccelsa.

Che dire, ci vuol poco a farmi felice :D!

Buon week end!!!

Allegria Amore Blog Colori Fortuna Magia Personalità risate

Annunci

Astralla View All →

Combatto tutti i giorni perchè questa visione limpida rimanga nelle mie corde, come se lo sguardo fosse sempre quello di un bambino, come un suono puro.

4 Comments Lascia un commento

  1. Laura…provare per credere ;)!

    Esilio…credo che la sensazione del sentirsi fortunato funzioni solo quando non ci si chiede solo il perchè delle cose brutte che accadono, ma piuttosto si accettino e si cerchino di migliorare…Ci sono momenti in cui il mondo pare rosa, altri azzurri, altri verdi e altri grigi…L’importante è sapere che presto il mondo potrebbe traformarsi in arcobaleno…
    Insomma…il sentirsi fortunato chiama fortuna…

    Vi abbraccio entrambe! 😀

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Piccole Storie d'Amore

Vivo i giorni nella solitudine

Mirtillamalcontentabook

Se accanto alla libreria hai un giardino, allora non ti mancherà nulla! -M. Tullio Cicerone

Etiliyle © -poetry and photography ™

Etiliyle © - la poesia in una fotografia ™

Morgana Dragonfly 🐩✈🌎💖📷📚📝

Live in the present without time

Viaggia con me

Classicista sovversivo, contemplativo con vigore

orearovescio

scrivere è entrare nelle ore a rovescio

infuso di riso

perchè nella vita ci sono poche ore più gradevoli dell'ora dedicata alla cerimonia del te pomeridiano (H. James)

OpinioniWeb-XYZ

Oltre il bar dello sport: opinioni consapevoli per districarci nel marasma delle mezze verità quotidiane!

FRANZ

un navigatore cortese

Brezza d'essenza

"Quando scrivo dimentico che esisto, ma ricordo chi sono". (Maria D.)

unapasteisperbene

un diario di bordo alla cannella. come kirk. alla cannella.

Diecimila Miglia

Riflessioni sparse intorno al Mondo

Mauro in Asia

il sud-est asiatico con passione

Pensieri Scritti - l'essenza - io esisto

- Si crea ciò che il cuore pensa - @ElyGioia

Il Canto delle Muse

La cosa importante è di non smettere mai di interrogarsi. La curiosità esiste per ragioni proprie. Non si può fare a meno di provare riverenza quando si osservano i misteri dell'eternità, della vita, la meravigliosa struttura della realtà. Basta cercare ogni giorno di capire un po' il mistero. Non perdere mai una sacra curiosità. ( Albert Einstein )

Viaggio al termine della notte

Alla fine della notte c'è un viaggio da iniziare..

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: