Io sono Leggenda

Venerdi sera sono riuscita a trascinare Orso al cinema a vedere “Io Sono Leggenda”, con Will Smith. A dir la verità, anche se il genere non è proprio nelle sue corde, Orso è stato bene felice di accompagnarmi, curioso dopo la cascata di elogi che da anni faccio al libro di Richard Matheson, da cui è stato tratto questo film, che è uno dei miei libri preferiti e fa parte viva dei ricordi del passato.

Silvia, come me cultrice del romanzo di fantascenza datato 1954, aspettava con la mia stessa foga di vederlo in immagini.

Quando l’ho incontrata, sabato sera, si è ritrovata ad ascoltare una recensione lapidaria…

Questo film non ci è piaciuto per niente. Ed è stato un flop anche nelle mie migliori aspettative.

Cioè dire che questo film è dedicato al libro è un sonoro errore….Forse solo la definizione allargata “liberamente tratto” può vagamente rendere il concetto.

Nel film ho trovato un Robert Neville che si lascia vivere, con la sola speranza di trovare altri superstiti, perso tra chiacchiere e feeling con manichini, non un lottatore che non cede d’un solo passo al  destino avverso, quale era stato creato dall’autore. Nelle immagini ho scovato un cane neanche pensato, una mamma con un bimbo mai esistiti e superstiti incredibilmente fuori luogo.

Insomma, l’impressione impellente è stata quella del classico filmone hollywoodiano, fatto solo di effetti speciali.

Della storia originale non ho trovato nulla, men che meno nel finale, impostato con una morale esattamente contraria rispetto a quella del libro.

Persino il titolo, “Io sono Leggenda” non deve essere l’esclamazione di un esaltato, il supereroe di turno, ma piuttosto una riflessione su come può cambiare la prospettiva, su quanto sia fragile la razza umana, di come sia facile diventare una “Leggenda”, al pari dell’Uomo Nero, di Dracula o di qualche altro mostro nato dall’immaginario collettivo.

Insomma,il risultato di questa pseudo recensione totalmente personale  è questo.

Se non avete amato il libro troverete il film un buon racconto, senza troppi particolari, buoni effetti speciali e non coglierete i dettagli.

Se avete adorato il libro piuttosto che spendere i soldi per un film che vi deluderà mettetevi davanti al camino a rileggere una bellissima storia di fantasia, che nasconde al suo interno grandi realtà.

Vi abbraccio forte e vi auguro un buon inizio settimana!

Amore Cambiamenti film Intuizioni Racconto Ricordi Silenzio Speranza Vita

Annunci

Astralla View All →

Combatto tutti i giorni perchè questa visione limpida rimanga nelle mie corde, come se lo sguardo fosse sempre quello di un bambino, come un suono puro.

11 Comments Lascia un commento

  1. Lol. Mi viene da ridere pensando che le stesse sensazioni le ho avute vedendo “1408”
    A me questo “Io sono leggenda” è piaciuto, ma, ci tengo a precisarlo, non ho mai letto il libro di Matheson (mi ripropongo di farlo a breve).

    Comunque la mia idea di fondo è che un buon libro è in “genere” meglio di un buon film.

    Mi piace

  2. Grazie al tuo consiglio mi sono fatta prestare da un’amica Mous che leggerò appena possibile. Sabato sera ho speso nel modo peggiore i soldi del biglietto del cinema andando a vedere questo film. Concordo con tutto ciò che hai scritto. ciao

    Mi piace

  3. Ne hanno parlato malissimo anche altri che conosco e certamente non andrò a vederlo.
    Invece, ti consiglio “Leoni per agnelli”: un filmone di attualità, sviluppato su canoni narrativi nuovi (tre situazioni parallele – ndr), e che è capace di far riflettere con intelligenza. Due ore spese bene, secondo me. 😉

    Un abbraccio cinefilo 🙂

    Mi piace

  4. :)!

    Danko…leggilo, merita davvero. 🙂

    Irene…aspetto un commento su Mous, mi raccomando! 😉

    Moticanus…secondo me 2 film che si salvano sono il signore degli anelli, che adoro e il nome della rosa!

    Tania…concordo…:)

    Alberto…ne ho sentito parlare bene anche io…Provvederò!

    Zefi…ha visto Decisamente Giusto!!! Però mi hanno consigliato Bianco e Nero della Comancini… 😀

    Newyorker…l’amore è anche sacrificio…ihihih ;)!

    Mapina…baci a te!E fammi sapere come l’hai trovato! 😀

    Mi piace

  5. Hi there! This is my first visit to your blog! We are a group of volunteers and starting a new initiative in a community in the same niche. Your blog provided us beneficial information to work on. You have done a marvellous job! ddddbddbdedc

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Pensieri Scritti - l'essenza - io esisto

- Si crea ciò che il cuore pensa - @ElyGioia

Il Canto delle Muse

La cosa importante è di non smettere mai di interrogarsi. La curiosità esiste per ragioni proprie. Non si può fare a meno di provare riverenza quando si osservano i misteri dell'eternità, della vita, la meravigliosa struttura della realtà. Basta cercare ogni giorno di capire un po' il mistero. Non perdere mai una sacra curiosità. ( Albert Einstein )

Gli Orizzonti e Gli Sbandamenti di una 54enne in erba

Ogni giorno conto alla rovescia, gli orologi sono ripartiti da zero da quando ti ho incontrato

Viaggio al termine della notte

Alla fine della notte c'è un viaggio da iniziare..

Nel Mio Cuore

E' stolto il cuore che non capisce il suo sbaglio, in pianto cerca tra le stelle fiori appassiti. Rabindranath Tagore

ViaggiAmo

Esplora, condivivi, cogli l’attimo

nutsfree

ho finito le mollette per stendere veli pietosi

Mille Splendidi Libri e non solo

"Un libro deve essere un'ascia per il mare ghiacciato che è dentro di noi"

Suoni e Silenzi

Saporite gocce di quotidianità

Discover

A daily selection of the best content published on WordPress, collected for you by humans who love to read.

La leggerezza dell' anima

L'anima è leggera... quanto leggeri siano noi

L'Oriente è rosso

Luoghi, tradizioni e curiosità dall'Estremo Oriente

Pronte che si viaggia

Libere di scoprire il mondo in solitaria

Cuori e Ciliegie

“.. anche se incontrassi un angelo direi non mi fai volare in alto quanto lei”

Tramedipensieri

Lo scritto non arrossisce.

Nodi.Arsi.Sotto.La.Pelle

Essere altrove da memoria trafitta / come nube leggera di gravità arresa . / Essere pensiero bisbigliante e concavo / di pace bramosa in stallo fra le risposte. ©Runa

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: