Il rifugio dei sogni perduti

Sarebbero state certo d’ispirazione per Dante, queste stanze cariche di profusione ed incendi. O forse loro stesse dalla mente di un pazzo genio create.

 

In tutti i casi l’atmosfera è irreale e superba, gli occhi si defilano tra rame e barocco, e volti incavati scorti tra i tendaggi tra una portata e l’altra. I candelabri spiccano e la luce lotta per emergere in questo spazio sovraccarico.

 

Siamo tornati qui, al Rifugio degli Artisti, sabato sera e l’Inferno ci ha accolto tra le braccia per farci vivere una nuova serata di irreale realtà.

 

 

 

Non pare anche a voi di rimanere sospesi fuori dal tempo, scrutando queste poche foto?

 

 

Vi abbraccio, a presto Amici.

E un brindisi…. Per voi…..

Foto Ricordi Sensazioni Tempo

Astralla View All →

Combatto tutti i giorni perchè questa visione limpida rimanga nelle mie corde, come se lo sguardo fosse sempre quello di un bambino, come un suono puro.

2 Comments Lascia un commento

  1. Che atmosfera da sogno! ehm…ho visto qualche foto del ristorante “Inferno”… ha catturato la mia attenzione il quadro dell’uomo nudo tra le sbarre…… 😉
    come fai a mangiare vicino ad un quadro così??? (bellissimo però!!!)

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

The Japanese Dreams

Tutto ciò che sai o che credevi di sapere sul Giappone

Japan Dream

"La strada è sempre decisa, non però in senso fatalistico. Sono il nostro continuo respirare, gli sguardi, i giorni che si susseguono a deciderla naturalmente." Banana Yoshimoto - “Kitchen”

Japan Italy Bridge

digital communication and social media management between Japan and Italy

elena gozzer

Il mondo nel quale siamo nati è brutale e crudele, e al tempo stesso di una divina bellezza. Dipende dal nostro temperamento credere che cosa prevalga: il significato, o l'assenza di significato. (Carl Gustav Jung)

Non di questo mondo

Nel mio taschino c'è tutto quello che va conservato per non andar perduto.

Zana Aprillia

ONLINE NOTEBOOK

Korean Poetry in Translation

A collection of contemporary Korean poetry in translation

Suoni diversi beccati sul mio cuore

Quali immagini se non quelle del cuore?

La mia pasticceria

"Non c'è nessun dolce che può accontentare il palato se non è raccontato."

I tesori di Amleta

Qualcosa appare e scompare tra tanto buio e luce

Antonella Lallo

Lucania la mia ragione di vita

il tempo di un caffè

riflessioni leggere in un mondo un po' pesante

Silosoforse

🎼🎹🎧 📸 ✍️ 🧳 musica, fotografia, poesia, viaggi, arte e pura follia🌺

Canzoni. Parole per te. Songs. Words for you.

Songs. Words For You. Racconto di te: che questo tempo mi hai dato. Scrivo di te: che questo tempo mi hai cambiato.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: