Avere metropoli attorno e sentirsi soli

Quando un uomo si perde chissà dove va…

Annega nell’aria – Si lancia nel vuoto – Di una mente assente.

 

Quando un uomo scompare chissà come fa…

dentro passi guidati da muscoli incoscienti – Cammina tra gente che gli passa attraverso – Senza vederlo – Senza sentirlo.

 

Quale molla si attiva – quale ingranaggio si rompe… 

Quanta solitudine dilaga?

 

E le dinamiche dei rapporti poi si dilatano – Divergono – Si incontrano – Si allontanano – O non si toccano mai – Come linee parallele?

 

Che strano marchingegno la mente dell’uomo E quanti fili invisibili collegati – Come alberi – Come catene.

 

Di tanto in tanto – ci sono eventi che mi colgono impreparata – magari mi sconvolgono – che rimescolano le lampadine della mia mente

E accendono alberi – creano megastrutture – Di linee lampeggianti – Di rapporti umani – Nascosti sotto la polvere della neutra quotidianità.  

 

Reticolati complessi che Spesso dimentichiamo – E serve una perdita, una scomparsa – una brusca variazione nelle dinamiche – per farli riapparire più colorati di quanto siano stati mai.

 

SENTIRSI IN CONTATTO COL MONDO ED ESSERE SOLI – SENTIRSI SOLI E NON ESSERLO MAI

famiglia pensieri Ricordi Sensazioni Silenzio

Annunci

Astralla View All →

Combatto tutti i giorni perchè questa visione limpida rimanga nelle mie corde, come se lo sguardo fosse sempre quello di un bambino, come un suono puro.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

La leggerezza dell' anima

L'anima è leggera... quanto leggeri siano noi

L'Oriente è rosso

Luoghi, tradizioni e curiosità dall'Estremo Oriente

Pronte che si viaggia

Libere di scoprire il mondo in solitaria

Cuori e Ciliegie

“.. anche se incontrassi un angelo direi non mi fai volare in alto quanto lei”

Tramedipensieri

Lo scritto non arrossisce.

Nodi.Arsi.Sotto.La.Pelle

Essere altrove da memoria trafitta / come nube leggera di gravità arresa . / Essere pensiero bisbigliante e concavo / di pace bramosa in stallo fra le risposte. ©Runa

caterinarotondi

Se non combatti per costruire la tua vita non ti rimarrà niente

Il mio vivere in poesia

Se le mie parole potessero essere offerte a qualcuno questa pagina porterebbe il tuo nome. (Antonia Pozzi)

wwayne

Just another WordPress.com site

Andrea Federici - Travel photographer

My shots around the world

RUMORE

Interferenze radio e disturbi di segnale

ORME SVELATE

la condivisione del dolore è un dono di amore da parte di chi lo fa e di chi lo riceve

La Mia Visione Della Vita

La nostra realtà è un caleidoscopico ed ignoto viaggio onirico

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: