Pubblicità Progresso “dove”?

Non amo decisamente commentare le notizie quotidiane dei media…

Non guardo telegiornali mentre sto a tavola, preferisco parlare con la persona che ho davanti, e mi informo attraverso la rete perchè nel mucchio ho la sensazione di riuscire a reperire notizie meno storpiate e certamente depurate dal vittimismo costante che si vuol far trasparire dai TG italiani.

Ma questa la devo proprio dire.

TUTTA ‘STA COSA DEL FERTILITY DAY HA BELLAMENTE ROTTO LE SCATOLE.

NON DOVREBBE ESSERE UNA TRA LE COSE PIU’ PRIVATE, PERSONALI, DELICATE CHE ABBIAMO COME ESSERI UMANI?

Giustamente in Italia la mettiamo in piazza come fosse uno show. OVVIAMENTE.

Io vi auguro GIOIA, FELICITA’, FIGLI SE NE VOLETE O NE AVETE e soprattutto, ma non meno importante, TUTTA LA LIBERTA’ DI SCEGLIERE E GESTIRE LA VOSTRA VITA SENZA SENTIRVI VEICOLATI DA QUESTE ASSURDE PUBBLICITA’ “PROGRESSO” (e poi, progresso dove!?!).

Spero perdonerete questa mia uscita un po’ alterata dagli schemi del blog, ma quando ce vò, ce vò!

8 pensieri riguardo “Pubblicità Progresso “dove”?

  1. Avere figli é molto bello,e se non si possono avere “naturalmente” ci sono tanti bambini (piccoli) che hanno bisogno di affetto! guardo con preoccupazione queste “mode”di ingegneria genetica….tutto viene “tecnologizzato”I figli NON si programmano…..NON SONO PARTITE CONTABILI!

    Liked by 1 persona

    1. Verissimo Aldo…
      Sai quello che mi infastidisce in questa “pubblicità” è che si tratta un argomento delicatissimo come se fosse una confezione di cibo! Comprate comprate! … capisco la giornata contro i tumori, quella di prevenzione contro il fumo, quella contro l’utilizzo del Cell in auto, ECC….sono tutte campagne prevenzionistiche per favorire la vita…ma che cosa serve pubblicizzare la fertilità quando penso sia intrinseco nella natura dell’uomo pensare ad una prole…ipotizzo che se la gente non fa figli un motivo ci sarà e proporre di “figliare” così mi sa quasi di vendita porta a porta oppure di fiera degli animali.. brrrrr!

      Mi piace

      1. cara Astralia,sul consumismo pienamente d’accordo”é UNO dei mali seri della Societa’ OCCIDENTALE contemporanea.Sul “figliare” bisogna pensare che siamo in GRAVE crisi demografica(bisognera’ affrontare il problema) andiamo verso una guerra catastrofica,forse anche preventiva…!e “anche” questa sara’ CONSUMISTICA,ma di moltissime vite…mi dispiacerebbe che la nostra civilta’ si estingua,dico NOSTRA!EURO CONTINENTALE! con simpatia un saluto

        Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...