Tag: Tempo

ASSENZIO

“…Si potesse cancellare tutto il male lo berrei come assenzio Stanotte E quante volte avrei voluto urlare ma sono rimasto in silenzio A pensare alle cose che ho perso Ad immaginare fosse diverso Non mi guardo da mesi allo specchio È da un po’ che sospetto che dentro al riflesso ci sia quella maschera che…

Continua a leggere ASSENZIO

La PRIMAVERA è ELETTRICA

La PRIMAVERA ti entra dentro, come la luna nel nero della notte, quando si fa lama nella fase calante e taglia il cielo con il suo latteo fulgore. E senti un canto senza voce che chiama al vento per intrecciare i capelli tra vortici di energia. Mentre la pelle sembra prendere un respiro, le foglie…

Continua a leggere La PRIMAVERA è ELETTRICA

Uno scorcio di cielo

E svegliarsi la mattina provando una stretta alla gola per l’arsura di vedere le proprie impronte sulla vetta del mondo, nel luogo più lontano. Non per scappare ma per saturarsi di immensità e poi ritornare. Docile amaro SOGNO Distante dalle mie mani Volatile come una piuma Pesante come una pietra SOSPESO Tra il desiderio E…

Continua a leggere Uno scorcio di cielo

Il tempo delle Maschere

Lascia TEMPO al TEMPO Indossa una maschera Con iridi NERE come POZZE, affascinanti come BUCHI NERI. Affacciati sulla PIAZZA Vestito di colori ASSENTI IMMENSO nella pura ESSENZA del BIANCO e del NERO. Lascia TEMPO al TEMPO Ci saranno giorni in cui sarai LIBERO di mostrare il VOLTO al SOLE accarezzato da ETERNE PRIMAVERE DI COLORI…

Continua a leggere Il tempo delle Maschere

Sali e andiamo al mare

La cosa peggiore è non potere indossare un pezzo del tuo dolore, non dico tutto ma un po’, perché in due qualsiasi peso è comunque più leggero. E tra me e me mi domando di quale colpa ci siamo macchiate nelle precedenti vite da doverle espiare in ogni singolo sospiro… Vorrei arrivare davanti a casa…

Continua a leggere Sali e andiamo al mare

Gira la ruota

FETICCIO fe·tìc·cio / sostantivo maschile 1.Oggetto materiale di venerazione religiosa in ambito culturale primitivo. 2. fig. Motivo di un culto o di un rispetto esclusivo, irragionevole e fanatico. Origine Dal fr. fétiche, dal lat. facticius ‘artificiale’ •prima metà sec. XIX . Si organizzano i DESIDERI invecchiati nelle botti di legno rosso cupo mentre chimicamente reagiscono gli OBIETTIVI elettrici…

Continua a leggere Gira la ruota

Un treno in viaggio

Treno che corre veloce sui binari del tempo, musica nelle orecchie e vibrazioni sorde, COMPRESSI,  un giornale in una mano, il cellulare nell’altra gomiti sfiorati per un attimo e visi che si avvicinano sussurrando, il miagolio di un gatto RINCHIUSO. Tra storie lontane che appaiono e scompaiono  come LUMINESCENZA negli sguardi dalle forme diverse tra…

Continua a leggere Un treno in viaggio

La leggerezza dell' anima

L'anima è leggera... quanto leggeri siano noi

L'Oriente è rosso

Luoghi, tradizioni e curiosità dall'Estremo Oriente

Pronte che si viaggia

Libere di scoprire il mondo in solitaria

Cuori e Ciliegie

“.. anche se incontrassi un angelo direi non mi fai volare in alto quanto lei”

Tramedipensieri

Lo scritto non arrossisce.

Nodi.Arsi.Sotto.La.Pelle

Essere altrove da memoria trafitta / come nube leggera di gravità arresa . / Essere pensiero bisbigliante e concavo / di pace bramosa in stallo fra le risposte. ©Runa

caterinarotondi

Se non combatti per costruire la tua vita non ti rimarrà niente

Il mio vivere in poesia

Se le mie parole potessero essere offerte a qualcuno questa pagina porterebbe il tuo nome. (Antonia Pozzi)

wwayne

Just another WordPress.com site

Andrea Federici - Travel photographer

My shots around the world

RUMORE

Interferenze radio e disturbi di segnale

ORME SVELATE

la condivisione del dolore è un dono di amore da parte di chi lo fa e di chi lo riceve

La Mia Visione Della Vita

La nostra realtà è un caleidoscopico ed ignoto viaggio onirico